L'ortodonzia consiste nella correzione delle disfunzioni della masticazione, dei disallineamenti dentali e della malocclusione (cioè la non corretta posizione delle arcate dentali).
Attraverso procedimenti preventivi, intercettivi e correttivi l'ortodonzia si prefigge di ripristinare, attraverso una tecnica di spostamento dentale, la giusta armonia delle arcate dentali e delle strutture scheletriche del volto.

In ortodonzia si possono utilizzare apparecchi mobili o fissi.

Oggi grazie allo sviluppo tecnologico è possibile soddisfare le esigenze estetiche del paziente eseguendo una terapia ortodontica invisibile tramite apparecchi mobili trasparenti fabbricati appositamente per qualsiasi tipo di arcata dentale.